Fantoni Group & Matteo Ragni Studio

Osservare, progettare, condividere

CHI SIAMO

 

MANIFESTO

Milano Design Factory è innanzitutto un luogo di lavoro vivo e flessibile, dove coltivare al meglio i propri talenti e metterli al servizio di chi sa cogliere il buono in ogni piega della vita.

Uno spazio luminoso e aperto verso il mondo, un laboratorio continuo di idee, che si nutre della diversità di opinioni e di competenze, di slanci e rilanci progettuali; Milano Design Factory è un progetto, e come tutti i progetti delinea scenari meravigliosi per un futuro migliore e possibile.

Una base sperimentale per nuove modalità di lavoro e interazione tra le persone, dove lavorare operosamente e serenamente, ritornando a guardarsi negli occhi per condividere storie, passioni ed esperienze, ma soprattutto per crescere come professionisti e come individui.

 

FANTONI GROUP

Verticalizzazione dei processi produttivi, total design e tecnologia sono alla base di un’attività imprenditoriale ai massimi livelli. Un gruppo leader nella produzione di arredi ufficio, sistemi fonoassorbenti, pannelli in mdf e truciolare e laminati. Più di un secolo di storia per un marchio che oggi è all’avanguardia nella ricerca e nello sviluppo di prodotti innovativi, nella gestione ambientale e nell’impegno per la curatela del proprio patrimonio storico.

Fantoni.it
 

MATTEO RAGNI STUDIO

Matteo Ragni, classe 1972, due volte Compasso d’Oro con Giulio Iacchetti. Nel 2008 ha fondato TobeUs, marchio di macchinine in legno prodotte artigianalmente in Italia. Oggi il suo studio si occupa di art direction, product design e design strategico. Ha vinto numerosi premi internazionali e “Moscardino”, uno dei primi prodotti, è parte della collezione permanente del MoMa. All’attività di designer affianca quella di docente, di art director e architetto.

MatteoRagni.com

PROGETTI

 

ON THE HUB

On the hub è il primo progetto di ricerca di Milano Design Factory. Ha le sue radici in una domanda molto semplice: come si lavora oggi? Per trovare una risposta abbiamo deciso di chiederlo a chi si occupa di innovazione, a chi lavora in ambiti dove l’evoluzione della tecnologia impone nuove abitudini e scelte importanti, a chi col proprio lavoro si inoltra su strade diverse e crea nuovi standard di qualità.

Ma non potevamo semplicemente domandarlo. È stato necessario creare un format che inducesse curiosità, incertezza, voglia di mettersi in gioco. Poche regole: una volta al mese tre persone che non si conoscono, ma accomunate da un tema, sono invitate a pranzo da Matteo Ragni alla Milano Design Factory. Si mangia su un tavolo The Hub. Per cercare il nuovo, portiamo del nuovo nelle vite di queste persone. È così che nascono le idee, si raccolgono gli spunti meno formali, si entra nel vivo di un lavoro o di una professione che spesso scopriamo essere appassionante e totalizzante.

Registriamo tutto. Ne facciamo delle sintesi video che pubblichiamo di volta in volta. Alla fine decideremo cosa vale veramente la pena di fare con quello che abbiamo capito e imparato. Ma intanto lo rendiamo pubblico, per condividere il piacere della scoperta e del sapere cose che raramente si rendono esplicite.

On the Hub

LO SPAZIO

Milano Design Factory  
Milano Design Factory | Via Santa Sofia, 27 - 20122 - Milano | info@milanodesignfactory.eu | Tel. +39 02 56818953
Nella primavera del 2015 lo storico show room di Fantoni in via Santa Sofia 27 è diventato Milano Design Factory: un open space su due livelli di 400 metri quadrati che vive una seconda vita. È un progetto voluto da Fantoni e da Matteo Ragni, che in questa sede eleggerà per i prossimi anni le attività di Matteo Ragni Studio.

Milano Design Factory è uno luogo in cui innanzi tutto ci si occupa di progetto. Il team di Matteo Ragni, composto da industrial designer, grafici, fotografi, video maker e comunicatori, continuerà a lavorare come di consueto, supportato dalla versatilità dello spazio e dal progetto di interior design, che prevede la presenza ibrida di Hub, il tavolo disegnato da Matteo Ragni per Fantoni. Lo studio è “in vetrina”, una scelta forte e inusuale in Italia, mantenendo involontariamente il ruolo originale di show room.

Milano Design Factory è però qualcosa di diverso da uno studio su strada. È, sia per Fantoni che per Matteo Ragni, uno spazio in cui produrre contenuti culturali perché siano immediatamente percepiti anche dall’esterno, in una permeabilità visiva che consente un dialogo reale con il pubblico e con gli addetti ai lavori.